Il volto del futuro: Isaac Asimov e le illustrazioni di Chris Foss

Isaac

Quando pensiamo alla fantascienza, la nostra mente vagando incontrerà robot, mondi lontani, pianeti inesplorati, tecnologie avanzatissime e misteriose. Siamo cresciuti nel mito di Star Wars e dei modelli sci-fi Hollywoodiani, con i Mazinga e i Godzilla, le spade laser e gli inseguimenti tra incrociatori spaziali. Molto spesso però ci dimentichiamo che uno dei padri della nostra ideologia fantascientifica è Isaac Asimov. Lo scienziato sovietico naturalizzato statunitense, innamorato della sua New York e terrorizzato dal volo, è stato decisamente uno degli scrittori più prolifici e visionari della storia.

I suoi cicli (Robot, Fondazione, per citare i due più famosi) hanno dato le basi per la letteratura fantascientifica moderna, anticipando di decenni invenzioni e scoperte che per noi sono adesso la norma.

 

Accanto alla sua scrittura, così ricca e dettagliata che dipinge la nostra specie a decine di centinaia di secoli di distanza, iconiche sono state anche le illustrazioni di copertina che hanno accompagnato da sempre le sue pubblicazioni.

 

Tra gli illustratori più prolifici della storia della fantascienza e del fantastico, nel mondo di Asimov si ritaglia un grande spazio Chris Foss. Le sue copertine hanno fatto la storia e hanno alimentato le fantasie di migliaia di lettori in tutto il mondo; noi abbiamo deciso di mostrarvene alcune oggi, nell’anniversario della scomparsa di Asimov, con la speranza di destare in voi la curiosità che ha sempre contraddistinto i suoi lettori e che continuerà a conquistare le generazioni future.

Antonio Berardone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...