Julia e Martin sono due giovani al loro primo appuntamento. I due si sono conosciuti tramite la famosa app per incontri Tinder.

Nel corso della piacevole serata, la app in questione finisce al centro dei loro discorsi e gli permette di scambiarsi racconti più o meno credibili sugli incontri bizzarri e poco piacevoli avvenuti tramite Tinder, le cosiddette “Tinder Surprise”, parafrasando il famoso cioccolatino Kinder Sorpresa. Sono molti infatti i fatti di cronaca (anche nera) legati alla famosa dating app e il regista francese Rodoplhe Bouquet ha avuto l’intuizione di tramutare l’ansia che questi fatti posso aver generato negli utenti di Tinder nella premessa di un thriller psicologico ben riuscito. 

Marco Andreotti