Io che amo solo te. Amore pugliese con Alessandra Amoroso.

Regia: Marco Ponti.

Cast: Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Maria Pia Calzone, Enzo Salvi, Luciana Littizzetto.

1640171538616

Dal 22 ottobre è possibile trovare nelle sale cinematografiche il film, rigorosamente italiano, “io che amo solo te”. Un film coinvolgente, un film leggero e scorrevole. Damiano (Scamarcio) e Chiara (Chiatti) sono due ragazzi molto giovani e, con molte indecisioni e paure, decidono di sposarsi. Ninella (Calzone) e Don Mimì (Placido), rispettivamente la madre della sposa ed il padre dello sposo, legati da un profondo sentimento sin da giovani si riavvicinano proprio a causa e grazie a questo grande evento. In una situazione di caos, tra le modifiche del vestito, tra il fratello di Ninella rientrato in paese dopo molti anni di galera alle spalle, tra l’inserimento di nuovi posti nel ricevimento e tra tradimenti reciproci si svilupperà la trama di questo film. Ampliamente descritta e amplificata la vita nel piccolo paese: tutti sanno tutto, tutti raccontano, tutti non fanno altro che preoccuparsi degli sguardi e dei commenti altrui. Da notare la figura, ormai stereotipata, della vicina di casa sempre pronta ad ascoltare (la immagino segretamente con il bicchiere attaccato al muro) le vicende di altri. In questo caso infatti sarà lei ad introdurci in questa storia.

Tratto dall’omonimo romanzo di Luca Bianchini questo film, con pregiudizi e commenti altrui, è strutturato molto bene. In un’atmosfera di allegria unita a spazi con un velo di malinconia, tra i personaggi si svilupperanno situazioni imbarazzanti ed emozionanti. In un ambiente spettacolare come può essere la Puglia e con un cast davvero molto preparato vedere questo film rappresenterà un bel modo di trascorrere il tempo libero delle nostre giornate caotiche.

Ultimo ma non meno importante, il film prende il nome dalla celebre canzone del 1962 di Sergio Endrigo riprodotta in maniera eccellente dalla cantante salentina Alessandra Amoroso che, con la sua voce è riuscita a contribuire a rendere queste due ore più dolci ed emozionanti possibili. Seguendo i sentimenti derivanti dal meraviglioso testo e dalla voce profonda, Don Mimì e Ninella avranno l’occasione di unirsi ancora, incoraggiati dai loro rispettivi figli, perdendosi almeno per qualche minuto l’uno nell’altro. Non poteva esserci scelta migliore che selezionare per questa pellicola una cantante adesso sul trampolino di lancio per la musica in America Latina e, orgogliosamente, di origine salentina.

Ancora qualche parola per descrivere invece le cose che in questo film non vanno. Alcune scene sono distaccate, non ben connesse tra loro. Non ci si aspettava di certo un film da oscar ma, forse, il poker d’assi Placido, Scamarcio, Chiatti, Calzone ha superato di certo le aspettative di tutti.

alessandraamoroso_film-320x156

Inva S.C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...